PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tenera è la notte

Tenera è la notte
che nel bianco s' acquieta,
e dietro il mio ciglio
la osservo sopita
in cotanto splendor.
Scende lieve,
io nel caldo la ammiro
sapendo che sotto quell'ardore
mi sdraierei serena,
senza alcun lamento.
Il ciglio s' allaga
di dormienti speranze,
e ripensando a quel
bacio così proibito,
il mio cuor si dimena,
mentre il mondo si ferma.
Rischiara il buio
il suo bianco manto,
in uno scintillar luminoso.
Al gorgogliar dei sentimenti
il sonno mi lascia
al primo raggio,
che sorridendo saluto.

 

3
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 01/02/2014 06:59
    Come si vede che t'appartiene questa notte.

6 commenti:

  • Alessandro il 01/02/2014 17:23
    Tenera è la notte, un titolo che richiama Fitzgerald. Piaciuta
  • Gianni Spadavecchia il 01/02/2014 13:49
    Una bella poesia che trascina in sè una malinconia immensa. Dei versi scritti molto bene e che assumono, nel complesso, un significato molto profondo che si lega strettamente alla natura e alla notte. Molto piaciuta.
  • Chiara il 31/01/2014 18:56
    Grazie tante! È vagamente ispirata ad "Alta la notte", di Vincenzo Monti, buona serata a tutti!
  • Chira il 31/01/2014 18:36
    Notte bianca per amore, ma è accettata con serenità e tenerezza e le immagini poetiche sono ben strutturate, i termini scelti... e finalmente ti accoglie il sole. Fai cogliere serenità! buona serata Chiaretta!
    Chiara
  • Anonimo il 31/01/2014 18:32
    Tenera e bella come questa tua.
  • loretta margherita citarei il 31/01/2014 18:25
    e tenera è questa tua, piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0