accedi   |   crea nuovo account

Il treno

Sono arrivato tardi
a tutte le stazioni
ma non ho perso
alcun particolare
del paesaggio
e ora mi trovo
a raccontarlo
a quanti increduli
hanno visto solo
macchie di colore
al di là dei vetri.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • marco moresco il 08/05/2008 11:41
    e sì rilassati dai, e poi ogni tuo sbuffo è una mareggiata, pensa a chi vive sulla costa che deve scontare tanto gravemente il ritardo dei tuoi treni...
  • laura cuppone il 16/03/2008 01:27
    nulla é sfuggito..
    al tuo occhio e al tuo cuore..
    bella!
    ciao Laura
  • augusto villa il 22/10/2007 09:49
    Bella e profonda!!!
    Complimenti Marco!
  • Nunzia D'Andrea il 22/09/2007 10:47
    uno sguardo sulla propria cvita che tutti ci troviamo a fare prima o poi, senza rimpianti e maliconie di troppo. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0