PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Da quante vite

Nessuno si affaccia
da queste parti
con una qualsiasi sorpresa
spalancherei braccia e mani
piangerei
come per un miracolo

È la rete
che imprigiona i cuori
nulla d'inaspettato
arriverà mai in questa vita
come se avessimo binari
noi ciechi col cuore chiuso

Da quante vite ti aspetto
amore
amore mio

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 03/02/2014 06:29
    molto bella binari.. o si o no.. con un cuore ridotto ai minimi termini... in cui s'aspetta l'amore... chissà da quante vite..
  • Sergio Basciu il 02/02/2014 10:02
    "come se avessimo binari noi ciechi col cuore chiuso", "la rete
    che imprigiona i cuori"... bella descrizione di un desiderio non solo d'amore ma di contatto vero, profondo con gli altri, ognuno irretito nelle proprie esperienze con le rotaie che vanno in unica direzione... mondi paralleli...

3 commenti:

  • ciro giordano il 02/02/2014 19:10
    grazie, grazie a tutti
  • loretta margherita citarei il 02/02/2014 16:52
    e prima o poi arriva piaciuta
  • Chira il 02/02/2014 12:32
    S'implora e si attende Amore, quell'Amore, come una preghiera. Molto piaciuta!
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0