accedi   |   crea nuovo account

A mio padre

Non fosti certo ieratica figura
come avrei sognato
non fosti roccia tra le onde
come avrei voluto
fosti bambino violento e capriccioso
ed anche astuto
forte con i deboli
debole coi forti
ed io che cercavo le tue mani
ritrovavo sempre il tuo ghigno
per quanti anni sei stato giudice
tu senza mai un dubbio
io in un guscio di ncce
piccolo e lontano da ogni riva
solo adesso ho capito
la tua spavalda arroganza
la vergogna per la tua debolezza
vedevi in me la tua parte nascosta
tu bimbo cresciuto senza padre
nel disastro della guerra
in un mondo di lupi
annegasti te stesso

 

3
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • agave il 03/02/2014 19:34
    Hai parlato di una dinamica profonda e diffusa nel rapporto tra padre e figlio, mi scuote sentire apertamente sia le sensazioni primarie che la consapevolezza successiva, complimenti per l'elaborazione è necessaria a ricominciare ad amare.

6 commenti:

  • augusto villa il 16/03/2014 22:13
    Bella e intensa. .. nonché un'ottima analisi! ... e non è facile...
  • ciro giordano il 03/02/2014 21:14
    il tempo che passa ha anche qualcosa di positivo... grazie Agave, grazie Chira, grazie a tutti
  • gianni castagneri il 03/02/2014 17:11
    bella!... anche io ho avuto un padre in qualche modo assente. anche se non dimentico l'ho perdonato... forse anche lui aveva i suoi fantasmi nell'armadio!
  • Maddy il 03/02/2014 16:25
    Bella mi ricorda il tempo passato
  • Anonimo il 03/02/2014 14:45
    BELLA, voglio dire una cosa che riguarda più me, non sono i figli che debbono capire i padri...
  • Chira il 03/02/2014 14:15
    In ogni uomo ci sono fili imbrigliati che non si sa come poter intessere e spesso sono di filo spinato... eppure tu hai capito, crescendo, ogni cosa e hai fatto pace con Lui... mai è troppo tardi Ciro. Emozionanate, piaciuta! Un caro saluto.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0