username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Da fermate il mondo voglio scendere

Ciao
cosa fai?

Scrivo

Scrivi
poesie?

Parlo di sensazioni

Scrivi
dei versi?

Cerco solo di essere me stesso

Per chi
scrivi?

Solo per me

Posso
leggere?

Certo

Ma
di chi parli?

Solo di Te

Mi
ami?

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Un caro Amico mi ha riportato un mio vecchio quaderno di poesie di cui non ricordavo assolutamente niente... come questa "poesia"... per quanto ne so io potrei anche averla copiata da qualche parte..


2
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/02/2014 22:02
    Bellissimi questi tuoi versi un meraviglioso ricordo riaffiorato...
  • Sergio Basciu il 04/02/2014 20:43
    Bella, una concentratissima spiegazione di cosa sia la poesia, del suo senso, del piacere puro per la bellezza, di come volersi bene dando amore...è quello che ci ho letto... ciao
  • francesco contardi il 04/02/2014 09:25
    botta e risposta di sana e pura emozione caro Vincenzo. Chissà quanti bei versi in quel quaderno dove non ricordi gli scritti! mettine altri in modo che possiamo leggerli! buona giornata
  • Rocco Michele LETTINI il 04/02/2014 07:59
    Poeta si nasce dunque... E dal passato riaffora un dialogo che firma poesia... e amore...

4 commenti:

  • karen tognini il 04/02/2014 18:24
    Fantastica... hai sempre avuto un dono magico.. un cuore unico
  • Anonimo il 04/02/2014 08:04
    molto bella ... un ricordo passato che torna ... bacioni
  • loretta margherita citarei il 04/02/2014 07:20
    BELLO AVERE AMICI COSì, SEGNO CHE SONO UNIVERSALI I VERSI DA TE SCRITTI BRAVO CAP
  • Anonimo il 04/02/2014 06:53
    Bello questo dialogo tra scrittore e lettore... uno stile diverso dal tuo attuale, ma c'è comunque la tua firma: l'originalità. Incredibile che tu abbia perfino dimenticato di averle scritte... probabilmente dipende dal fatto che non erano "costruite" ma sgorgavano con motu proprio queste poesie... ciaociao, buona giornata... e grazie di amarci.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0