accedi   |   crea nuovo account

Gli amanti

avvinghiati
l'una all'altro
come l'edera
sul tronco degli alberi
dormivano
su un prato profumato
di fiori.

Nulla temevano
sicuri di quell'amore
che forti li rendeva.

Ma il vento
su di loro piombò
come un uccello rapace
uno dei due prese
portandolo lontano
oltre le cime dei monti
irraggiungibile all'altro.

Quel giorno
chi rimase e pianse
l'amor perduto
capì che in amore
come nella vita
nulla di certo v'è...

 

2
6 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/02/2014 21:34
    Bellissima molto profonda!!!
  • Anonimo il 04/02/2014 12:53
    Molto bella questa fiaba poetica sull'incertezza della felicità terrena.
  • Anonimo il 04/02/2014 10:00
    Una favola dai toni tristi che spezzano l'incanto di una promessa d'amore. Bella come piace a me.
    Brava, un abbraccio.
  • francesco contardi il 04/02/2014 09:27
    e il soffio del vento fece il resto, il rapace derubò tutto il sentimento. Non solo un'amante ma tutti e due piansero l'amor perduto e che l'amore non è scontato come altre cose della vita! brava loretta, saluti francesco
  • Rocco Michele LETTINI il 04/02/2014 08:09
    Nella vita nulla di certo v'è...
    È tutto poi è una nuvola che scroscia pioggia incessante... E del prato in fiore solo una pozza fangosa che ha sporcato un attimo di dolcezza... ADORABILE COME SEMPRE LORY
  • Auro Lezzi il 04/02/2014 07:43
    A volte l'incertezza uccide più di tutto.
  • Vincenzo Capitanucci il 04/02/2014 06:52
    non vi è nulla di certo... sia nell'amore.. sia nella vita.. a parte l'attimo che stiamo in questo momento vivendo... in questo mio istante è un commento...

    molto bella L'Or...

6 commenti:

  • Alessandro il 04/02/2014 21:43
    Ogni respiro è un rischio, come ogni atto. Bella
  • Giuseppe Bellanca il 04/02/2014 09:16
    Ottimi versi che decantano un amore che fu ma che la vita con il suo tran tran non è durato per avvenimenti che spesso la vita propone sta di fatto che come dice la chiusa nella vita niente è certo nemmeno in amore. Brava Lor ciao.
  • Antonio Garganese il 04/02/2014 08:40
    Poesia molto forte che si apre con una similitudine, poi diventa concretezza, la chiusa è poesia ma poggia i piedi per terra. Mi piace molto, buon giorno poetessa.
  • Anonimo il 04/02/2014 08:02
    bellissima lirica... nell'ultimo verso tanta verità... tvb brava
  • Anonimo il 04/02/2014 07:43
    riflessione perfetta e condivisa
  • Anonimo il 04/02/2014 07:08
    Come tutte le poesie sull'amore perduto anche questa lascia il lettore allibito, amareggiato... nulla c'è di certo, i castelli possono crollare improvvisamente... a me non è mai successo, ma immagino il dramma. belle le immagini, fortemente evocative... la natura matrigna complice... una buona metafora quella del vento che rapisce qual uccello rapace... ciaociao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0