accedi   |   crea nuovo account

O meraviglia delle meraviglie

Questo sia..
sempre e sol
il mio fine..
cantare
l`Amor Divino..
innamorando..
il vostro Cuore
e che sia questo
il mio unico.. Destino
e non chiedo altro
a te.. che stimo..
mio intimo Cuore
ri-nnovato Rubino.
E tu. divina Grazia..
fammi trovare
quelle parole..
mezzo e fine.
cosi` adatte
a.. manifestare..
preciso strumento
per suonare..
accompagnando,
questo mio.. cantare
appassionata-mente..
quel Candor.. d`Amore
che so`... nel mio Cuore.
e in Tutto... quel che vive..
zitto.. zitto.. dimorare.


Qui allora..
voglio ri-velare
che non c`e`..
un dono.. piu`grande
dell``Anima..
che e`... . Divino Amore..
stella brillante,
porta.. che se aperta
un nuovo rinascimento,
in questo nostro mondo
può` portare,
con quella Divina Arte
nascostamente..
taciturna voce..
in questa notte.. buia...
dove... pur in silenzio
il tuo Cuore..
emana.. Grazia..
continuando.. e continuando..
a bruciare.

1234

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: