PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Veglia

copre ed oscura
il palmo della notte
con gocce di silenzio.

Piume fragili
del mio inverno
i pensieri
cadono
su fogli bianchi
coperti di veglia
con buio d'inchiostro.

Scrivo fiocchi di versi
raccontando la neve
della mia solitudine
legata con filo
d'oro alle mille solitudini
del mondo.

Il tempo
furtivo, ladro
ruba le mie rime
e le rivende al vento...

galli d'alba i poeti
sopra i rami del silenzio.

 

0
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 06/02/2014 23:11
    Suggestiva e tenebrosa. L'attimo notturno in cui il resto del mondo dorme, e ci viene data la facoltà di riflettere.
  • Caterina Russotti il 06/02/2014 16:27
    Una malinconica solitudine che traspare in questi tuoi bellissimi versi. Stupenda mi piace veramente tanto.
  • frivolous b. il 06/02/2014 08:29
    vera poesia... di una purezza cristallina... il tuo è talento babe, non fartelo rubare dal vento!
  • Rocco Michele LETTINI il 06/02/2014 07:28
    GRANDIOSA LORY... NON AGGIUNGO ALTRO... È UNA DELLE TUE PIU' BELLE POESIE... LA MIA LODE, IL MIO PLAUSO E LA MIA BUONA GIORNATA DA un gallo d'alba sopra i rami del silenzio.
  • Vincenzo Capitanucci il 06/02/2014 06:56
    tutti i poeti tenendosi per mano sono appollaiti.. su un ramo di solare umanità... a cantar la sveglia ad un mondo addormentato..

4 commenti:

  • nicoletta spina il 06/02/2014 22:24
    Il silenzio racchiude questi meravigliosi versi in un momento di solitudine condiviso... e dolce malinconia ci accompagna nel vento di bellissime parole
  • Chira il 06/02/2014 14:31
    ... i tuoi versi sono fili d'oro...
    Chiara
  • Fabio Mancini il 06/02/2014 14:22
    Bellissimi gli ultimi due versi, perfetta la trasmissione della malinconia che i tuoi versi trasudano. Ciao, sorellina! Fabio.
  • Anonimo il 06/02/2014 06:05
    Suggestive le immagini della tua lirica... la solitudine paragonata all'inverno e alla neve... i poeti galli che cantano all'alba...
    Piaciutissima, Loretta!!! Un abbraccio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0