accedi   |   crea nuovo account

Il lavoro di ogni uomo

Hai corso tanto, hai corso così forte
che la tua anima è rimasta
indietro.
Impercettibile lo sguardo si fa opaco
e la misura del sorriso
si dimezza.
Non trovi chi ti avverta del pericolo
poiché mai meraviglia la tristezza
ed è piuttosto un volto illuminato
di amore inarrestabile
a scuotere e sorprendere
ogni ordinaria incredulità.

Ma il tuo mestiere, il lavoro di ogni uomo
non è forse imparare ad arrendersi
al fuoco di quell'amore?
Non è forse decisione di dar credito
alla luce che sta dentro
la tua anima?

Allora attendila, lasciale dettare il ritmo
dei tuoi passi.
Camminerai sicuro, potrai leggero sorvolare
i tempi.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0