accedi   |   crea nuovo account

Pioggia sul viso

Sotto un cielo grigio
che sembra un'unica nuvola
soffia il vento di scirocco
carico di pioggia.
Le folate piegano le cime
degli alberi spogli
e si accaniscono sui cespugli
e sulle piante ancora coperte di foglie.
Tutto si muove al rumore del vento,
e fredde gocce
insistono sul viso e sulle mani
mentre sfido l'aria
in questo malinconico
mattino di gennaio.

 

0
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 09/02/2014 19:40
    Molto bella... uno stato d'animo ben rappresentato nella descrizione di una giornata di vento... e che vento... conosco lo scirocco bene (vivo a Cagliari)... si accanisce sui cespugli ma anche sul tuo animo sconfortato... ciao
  • Giuseppe Silletti il 09/02/2014 17:52
    Probabilmente la pioggia non è acqua... Leggendo la poesia mi sono sentito quasi oppresso, schiacciato da un male che piove insistentemente sul viso...
  • Caterina Russotti il 09/02/2014 15:29
    Un malinconico inverno ben descritto con questi tuoi suggestivi versi. Complimenti

3 commenti:

  • anna marinelli il 10/02/2014 10:54
    abbiamo tutti una pioggia nell'anima dalla quale vorremmo liberarci!
  • giuliano lazzarini il 09/02/2014 16:37
    grazie. versi scritti d'impulso in una grigia mattina d'inverno...
  • salvo ragonesi il 09/02/2014 15:29
    inpressioni di gennaio in un richiamo invernale. piaciuta. salvo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0