PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anche adesso, anche qui

Ho voglia
ne ho voglia
ho voglia di te
coriandoli di metallo
dagli ultimi fuochi d'artificio
esplosi come speranze stasera
evita tutti i gesti consueti
le cose che ho già visto
le frasi di circostanza
io non c'entro niente
non sono io quello messo in discussione
ho bisogno di sorprese
di scintille di vita
in questa palude di sabbie immobili
rassicuranti
faune omoerotica
come piante esotiche.

Ho voglia di quel bacio
di quei tempi passati
di crederci ancora
anche adesso,
anche qui
al funerale delle speranze morte
un equivoco d'intenti
con te,
uomo immaginario
diverso
da ogni mio passato...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 11/02/2014 18:00
    Molto bella e ricca di sentimento, scritta con la voce del cuore. Bravo.

11 commenti:

  • frivolous b. il 12/02/2014 11:44
    No, però mò mi hai messo la pulce nell'orecchio...
  • vincent corbo il 12/02/2014 09:21
    C'è un altro pezzo del 1980 al quale sono legato che ancora è attualissimo..."il vento caldo dell'estate" di Alice... lo conosci?
  • frivolous b. il 12/02/2014 08:59
    probabilmente niente...
  • vincent corbo il 12/02/2014 08:56
    Verissimo, in siciliano si dice che mangio pane scordato. Comunque mi viene una curiosità: ma che avrà di speciale Ivano Fossati per fare innamorare tutte queste donne meravigliose?
  • frivolous b. il 12/02/2014 08:50
    bè, ma significa anche che hai una pessima memoria!
  • vincent corbo il 12/02/2014 08:48
    assolutamente no... anch'io sono molto legato a questo brano... per cui c'è un filo invisibile che ci lega...
  • frivolous b. il 12/02/2014 08:43
    ovviamente non posso fare a meno di ringraziarvi tutti di cuore... ma Corbo è un caso o ti ricordavi che a "col tempo imparerò" sono molto legato?
  • Alessandro il 11/02/2014 21:45
    Immagini ricercate ed efficacemente contrapposte, come i coriandoli di metallo. I miei complimenti.
  • gianni castagneri il 11/02/2014 17:22
    bellissima! molto sentita, la sento anche io...
  • vincent corbo il 11/02/2014 15:53
    sto leggendo la tua poesia con in sottofondo la canzone di Mia Martini "Col tempo imparerò"...
  • loretta margherita citarei il 11/02/2014 11:23
    belle metafore, molto originale, bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0