accedi   |   crea nuovo account

Natura snaturata

Una bava di vento fresco
una lucente foglia verde
un torrente cristallino
l'avvicinarsi tiepido e soave della primavera:
questa è la natura
sempre pronta a stupire

Tuttavia ripudiata, tradita
resa scevra di maestosità e dignità
da coloro che in origine la stimavano
ne traevano beneficio e sollievo

Una natura non solo fisica bensì psicologica
la vera natura delle cose, delle origini, dei valori
che nel creato vi si riflette

Da una potenza generatrice ad una natura artificiosa
mostri di cemento, chilometri di asfalto
mega infrastrutture artificiali
rimandano allo stravolgimento dei valori
degli antichi e potenti ideali
che donano eroismo e dignità
grandezza d'animo e libertà

Siamo imprigionati nell'esagerata modernità,
nelle convenzioni, nelle frivolezze, nell'egoismo
nelle mode passeggere, nella falsa politica, nei media invadenti
nell'ipocrisia, nella superbia, nelle menzogne,
nella disinformazione, nel bigottismo, nel razzismo,
nell'avidità del possedere, dell'apparire a tutti i costi,
nella presunzione del denaro, del potere, del successo

La natura violentata ci ripudierà o ci perdonerà ?
Di certo non agirà come noi
essendo una creazione increata, spiritualmente elevata
inconsapevole delle brutture artificiose e delle brutalità umane

Un tempo arriverà dove ci si dovrà per forza rimboccare
altrimenti si arriverà a un punto di non ritorno
strangolati da ciò che doveva darci verità, libertà, grandezza

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 12/02/2014 06:20
    LA NATURA GERMOGLIERA' ANCORA SEMPRE PIU' PROFUMATA E DI VIVACI COLORI... CHI SOFFRIRA' SARA' IL NOSTRO ISTINTO MALIGNO CHE OGNI COSA DISTRUGGE... ESPRESSIVO VERSEGGIO DILIGENTEMENTE FORGIATO...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0