accedi   |   crea nuovo account

Androgenia

Guardo il sole...
che si alza lento..
e che bello sorride..
e che nuovo.. si affaccia
alla finestra... dell`orizzonte
e vedo.. luce...
abbracciare il mondo.
natura viva... nel cielo,
tela del divino pittore,
come luminosa sirena ..
incantare .. me..
un poeta che guarda..
lei.. e vede... anche
una bella fanciulla.. statuaria
opera certo di un divino scultore
che plasma di certo.. creature
con un incredibile arte
che puo` provocare..
in chi guarda... certamente...
un certo... reverente timore
Vedo infatti.. fanciulla
che si erge dall`acqua
bagnata.. e cosi` luccicante
con la sua chioma lunga e dorata
e che bella.. sorride..
e alla quale luce... canta,
come ninfa..
appoggiata sull`orlo
di una divina piscina
e sorride,
alla sorella che avanza..
rivelando ai miei occhi
un incanto...
che vedo procedere..
lento... ed a passo di danza..
al suon di placide onde..
corde di un arpa
pizzicate dall`alba
e dal vento che dolce
accompagna... armonia..
che camminando sull`acqua
placidamente.. avanza...
maestosa.. e bella..
tra mille riflessi d`un mare
... incantato
coronata da un cielo..
che guarda.. invece da su..
... in-namorato.
Che vista!
Quella nobile forma!

12

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: