PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti amo

Lascia andare analisi.. lascia correre via.. anche ragione
e per un attimo.. lasciati andare alle carezze del vento
che ispira.. e che invisibile vuol fatare il tuo cuore...

Il tuo cuore cerca mille riposte... fa` mille domande..
cerca... di vedere.. cercando... la` dove.. nonostante la luce
con gli occhi.. ahimè non ci sono speranze..

perche`ri-velazioni finite di un semi-dio.. umana creatura..
che solo.. di tanti perche`.. vive.. e d` incertezza si nutre...
non riuscendo a trascendere di per se`... la sua mente pensante,

e non ri-conoscendo.. neppure.. che quelle mille cose...
che si affacciano alla finestra.. sono visione,
che dovrebbe essere movimento d`anima.. sposa d amore.
ed invece solo un fiume mesto... di tormentose acque... lacrime.. di solo dolore.

Eppure.. se solo per un attimo.. ci si fermasse.. e non si temesse
l`abbraccio di solitudine.. che tra le ancelle divine e`.. la migliore
dal lago ri-sorgerebbe l`antica spada arturiana.. magia.. di un antico splendore.

Lasciati andare.. allora cieco.. ai ri-chiami... del sacro vento..
a questo canto.. arpeggio.. di un violino che suona note d`amore!
Apri la porta senza troppo pensare.. a questo ammaliato cantore

affinché`finalmente si possa mettere fine.. a codesto penoso esilio
che ci ruba la nostra vera natura.. quella nascosta. magia.. interiore
tu.. che anche se distratta... e pur sorda.. cerchi predestinata a lei.. la strada migliore!

Strada maestra... ricordo profondo... ricorda anima mia.. quell` antica ragione
che cerca lo spazio e crea condizione.. affinche` il sacro vento
che vuol ri-svegliare.. possa essere causa.. .. d`e-voluzione.

Quale piu`nobile dimostrazione c`e`.. se non codesta.. manifestazione
figlia di quel divino impulso.. che pervade silenzioso ogni creazione..
e che onorando la vita.. conosce solo la via.. per dare alla vita..

sempre... e solo... un corso migliore.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • gianni castagneri il 15/02/2014 06:21
    strano questo modo di scrivere, voglio dire l'utilizzo continuo dei "...". comunque sembra quasi una lode a Dio o al Dio che c'e' dentro di noi, per cercare da lui o in noi stessi la forza di andare avanti e la voglia e la capacita' di guardarci attorno e di apprezzare...