accedi   |   crea nuovo account

RIPRENDER FIATO

Bisogna che io fermi la mia corsa
per prender fiato e dedicare un giorno
a scoprire la gioia del far niente,
ad apprezzar quello che mi sta intorno.

Voglio inondare il corpo mio di sole,
e dissetarmi all'acqua di una fonte,
portarmi in riva al mar verso il tramonto,
tuffarmi nella schiuma delle onde.

Poi perdermi a mirare il firmamento,
vestirmi del chiarore della luna,
sentir gli olezzi che mi porta il vento,
contar tutte le stelle ad una ad una.

Proseguire il cammin sarà poi lieve
e, ripreso il vigor, più volentieri
il passo nuova spinta seguirà
di una mente ormai sgombra di pensieri.

Hronovce, 12/9/2007

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 21/05/2010 09:48
    Una mente sgombra di pensieri... un sogno.
    Molto bella.
  • EKIPS _ il 29/09/2007 19:13
    Ottima col nuovo finale! Hai fatto benissimo. Complimenti!
  • EKIPS _ il 14/09/2007 00:28
    Anch'io avrei preferito un finale un rima, ma a parte questo la trovo davvero molto bella! Leggendola ho ripreso fiato! 9.
  • laura cuppone il 13/09/2007 23:52
    la natura e il sentirsi davvero parte di essa da la possibilità all'anima di guardarsi davvero per quel che è e di "riprender fiato" appunto.
    bella... bravo L
  • Maria Gioia Benacquista il 13/09/2007 15:35
    Ogni tua poesia è bellissima.
    Riprender fiato è molto musicale, piena di pace, di speranze. Bellissime immagini, belle parole. Ci soffermiamo un po' per guardarci intorno, godere di ciò che ci circonda e ricaricarci di energie positive. Complimenti per il tuo stile, romantico, molto dolce.
  • sara rota il 13/09/2007 14:11
    Molto graziosa, ritmata, forse il finale però l'avrei fatto in rima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0