username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il profumo dell'istante

Tu puoi sentire il profumo dell'istante
come il vecchio treno
sfocato su un fermo immagine
trova sede nei tuoi tremori.

Nell'orizzonte della sera
potrai quasi lacrimare:
tieni gli occhi fissi
sulla sfera rossa
comune organo vitale
tra te e la terra.

Il cuor tuo si scioglie dunque
'ove il sole lentamente si copre
col manto blu della notte.

Tu puoi rabbrividire
per ogni istante
com'è stato per il profumo
di questo tramonto

in fotografia.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/02/2014 00:00
    Sembrerebbe una forzatura o un ardire oltre i limiti della descrizione poetica ma non lo è questo abbinamento di colori, profumi e tremori: l'autrice ci racconta quasi un passaggio di sensazioni che un tramonto rende instabile ed abbaglianti e ce lo fa avvertire utilizzando delle metafore che sembra siano staccate l'una dall'altra e che invece sono una congiunzione di pensieri dal primo all'ultimo verso per rendere visibile ed avvertibile le proprie sensazioni corporee di fronte ad un giorno che muore.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0