PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E corna

De le scarpette
una nanzi
nata a retu,
vanu
passu passu,
una nanzi
nata a retu,
po' vene
u maritu,
nu macellu fa
e si firnutu,
e ne la luna
te trovi
commu
nu sturnutu.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/02/2014 15:38
    Un assemblaggio da maestro... vernacolese, ironia, tematica...
    IL MIO ELOGIO DON
  • Anonimo il 26/02/2014 18:01
    in un bel dialerto simpatica ed ironica
  • Nicola Lo Conte il 26/02/2014 16:12
    Sempre piacevolissime le tue poesia dialettali che colgono dettagli non altrimenti esprimibili in Italiano.

1 commenti:

  • loretta zoppi il 25/02/2014 20:22
    La lingua napolitana bene si presta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0