accedi   |   crea nuovo account

Primaverile ripresa

Tornò
la primavera

al manifestarsi di un primo passo errante nei fiori
il burattinaio perse le sue mani d'inverno

vicino alle fontane
scongelate dal sole

s'alzò in rapido volo

il cinguettio
di un felice piumaggio

 

3
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/03/2014 19:13
    Anche se breve questa poesia racchiude la gioia interiore di sapersi meravigliare ancora per l'arrivo della primavera e di provare gioia a calpestare di nuovo i prati fioriti o ad assistere ai primi corteggiamenti degli uccelli intorno alle fontane.
  • Rocco Michele LETTINI il 02/03/2014 10:13
    Una primavera unica la tua...
  • francesco contardi il 02/03/2014 08:53
    L'arrivo della primavera "scongela" sempre nel nostro pensiero quei versi che il gelo d'inverno tiene "congelati" nel nostro senno. Buona domenica Vincenzo, sempre bravissimo! Francesco

5 commenti:

  • Anonimo il 03/03/2014 19:07
    Un bel poetare per cantare la primavera in arrivo!
  • Anonimo il 02/03/2014 15:38
    La primavera scongela le nostre emozioni. Bellissima Vincenzo!
  • loretta margherita citarei il 02/03/2014 11:18
    siamo in sintonia oggi, la primavera ci desta sempre emozioni, bella cap
  • gianni castagneri il 02/03/2014 09:34
    che bella! in poche parole la bellezza del risveglio!
  • karen tognini il 02/03/2014 09:10
    Bellissima Vincenzo... il profumo della Primavera si avvicina e di nuovo si apre in volo la vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0