accedi   |   crea nuovo account

Lucciola

Il pensiero che corre
tra ricordi svaniti,
avviliti dal tempo
che ora sembra sfuggire.

Intravvedi figure
dagli oscuri contorni,
giorni vuoti d'attesa
tra pareti nemiche.

Prigioniera di un mondo
quasi sempre fatato,
incantato di bimba
mentre donna diventa.

Ma il destino e' in agguato
e ti ruba ogni sogno,
nel bisogno sei nata
nulla avrai per volare.

Nei tuoi occhi ormai tristi
quelle lucciole vinte,
ma sospinte da brama
di fuggire lontano:
in un cielo stellato..
con l'amore per mano.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/03/2014 07:36
    Un decanto che tocca e denuda una triste realtà dei nostri giorni... FELICE GIORNATA

4 commenti:

  • Pino il 05/03/2014 00:17
    Belle parole armoniose e toccanti. Brava
  • loretta margherita citarei il 04/03/2014 16:43
    sembra una ballata bravissima mariella tvb
  • essen rosa il 04/03/2014 09:44
    molto toccante Marinella brava
  • marinella addis il 04/03/2014 07:22
    Dedicata alle bimbe costrette alla prostituzione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0