username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Grazia

Posa la pelle sulla chiarezza
e tutto appare seduto composto:
ogni tratto sinuoso s'adagia.
Scosse affiorano col tuo movimento
ogni espressione è percettibile
ed il vento n'è portavoce.
Il sole s'alterna con la scurezza
ma si bagnerà poi, col bacio
della pioggia.
L'aria odora di surreale
or ora ch'è apparso l'arcobaleno
ed il mio sguardo continua
il suo senza meta vagare.
Il corpo reagisce
con un lieve sospiro
ed esso tratterrà l'atmosfera
per portar in me
l'impossibile
Grazia

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sabrina C. P. il 04/03/2014 23:41
    molto elegante nella stesura
  • frivolous b. il 04/03/2014 15:35
    davvero di un'eleganza, di una ricercatezza.. brava!!!

1 commenti:

  • Pino il 04/03/2014 23:19
    Posso solo dire... ma che bella poesia. Brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0