accedi   |   crea nuovo account

Piccola stupida sensazione

Mi hai portato a passeggiare
e io calpesto la neve
c'è silenzio,
tu ti metti ad urlare
mi sembra uno stupido remake
di due o tre anni fa
vedo la nostra storia
proiettata sulla nostra pelle trasparente.

Sarà anche una mia piccola
stupida
sensazione
ma sento che siamo agli sgoccioli
agli ultimi ciocchi di legna
da far bruciare ancora un po'.

La verità è che non ti amo più abbastanza
e non ti odio ancora abbastanza
faccio ancora fatica a dirti quello che penso
e piango
vedo la nostra storia
proiettata sulla nostra pelle trasparente
e non sempre ciò che vedo mi piace...

Vuoi rivangare tutto
mentre io voglio solo dimenticare...
la ferita è ancora aperta
non ho mai saputo dirti di no.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • francesco contardi il 05/03/2014 14:43
    dovremmo dire tante volte no... bravo
  • Vincenzo Capitanucci il 05/03/2014 11:21
    molto bella Frivolous... non ho mai saputo dirti di no... e questo è il mio dramma...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0