accedi   |   crea nuovo account

Varca la soglia, donna!

Riversa ancora respiri
sul pianto incompreso...
tu fantoccio approfittato
dalla durezza di un peccato...
Il suo... che striscia
di urla, di minacce dolenti
sulla tua pelle.
Ah piangere inerme
il dolore non salva
dal martirio della paura.
E narro così
le secolari angherie
impresse in ogni corpo di donna
e cerco finali di giustizia,
cerco per te, illividita,
le carezze del coraggio.
Non nascondere il tuo dilemma,
anzi artiglia la decisione...
Vivi rompendo indugio,
varca la soglia della tua fierezza,
e passeggia lungo la via
della tua libertà.
Auguri donna,
felice camminerai danzando
con la tua dignità!

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 05/03/2014 12:17
    giochi d'anticipo... e giochi bene! Ottima poesia, grande ispirazione...
  • Rocco Michele LETTINI il 05/03/2014 10:47
    Stupendo omaggio a tutte le donne... in un verseggio pregno di profonde verità... SERENA GIORNATA MARIELLA

2 commenti:

  • Chira il 05/03/2014 17:26
    Quanto cammino ancora da fare... gli uomini sembrano impazzire sempre di più... bellissima!
    Chiara!
  • Attanasio D'Agostino il 05/03/2014 17:24
    UN ELOGIO, UN PLAUSO ED UN INCHINO
    AL TUO VERSEGGIO UN CARO SALUTO Tanà

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0