PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sto nella limpida notte

Sto nella limpida notte
calmo come un rospo
un'immagine d'attesa
a disegnare con gessi neri.
Crollano le mie dighe laterali
e mi difendo
con voli ampi, a scatti
con impressioni di luce
versi frenetici
acqua di marmo
cera.
Mi dilungo a camminare
lungo il bordo
inespressivo come un piatto
come un buco
nel soffitto del pianeta
e ad ogni giro mi ritrovo
inaspettato.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0