PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chiare le sapidità

Sono chiare le sapidità
i richiami impressi in capogiri
nella lontananza di un ove
sorseggiando alla sorgente dell'adesso
a osservare il suo verbo
zufolo di quiete
inneggiato dai tuoi occhi

Offri in sacrificio la cadenza
al lembo d'un momento
priva di tinte e giudizio
dell'essere in vita l'emblema
e la natura tua
che incanta il cielo
accenna il dipinto della trasformazione
l'orlo di cose che mai mutarono

Così sfiori le pieghe del volto
sul telaio d'un bacio
e ogni cosa che ammanta il muto intorno
le sillabe del tuo nome
ritrovano l'audacia d'invocare poesia

oscillano l'estremità delle mani
nelle tracce degli sguardi
a carezzar gli occhi

l'avverti...
l'ampiezza è alito più grande
che s'assomma
in unico palpito

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 06/03/2014 07:30
    Un effuso di cortese amore... ADORABILE COME SEMPRE...

1 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 09/03/2014 14:14
    Belle e particolari le tue immagini...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0