PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di gioco in giogo

Un buondì d'auguri
al mattino
per colazione,
una pizza sopraffina
a mezzodì
per ispirazione
e una fiala di cortisone
a sera
per l'espiazione.
Dopo tanta adulazione,
mia dolce Poesia,
concedimi almeno
una serata galante
per l'incoronazione.
Solo così mi darai
giusta considerazione,
ti libererai
da terrene tentazioni
e l'aulica ricompensa
ti salverà infin
da poetiche incombenze.

 

0
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • loretta margherita citarei il 06/03/2014 11:01
    mio caro ti hanno curato male, il cortisone è un veleno x l'ulcera, ne so qualcosa, soffrendo di allergie e avendo ulcere nn posso prenderlo, quindi come nn è vero che è usato dagli oncologi, salvo x il cancro osseo, informati meglio, ma la tua poesia la trovo originale
  • Rocco Michele LETTINI il 06/03/2014 07:29
    Tutta la tua professionalità in una saggia sequela che incorona la poesia. SERENA GIORNATA.

4 commenti:

  • stefano bonino il 06/03/2014 15:30
    Molto originale e se dal commento dell'autore si evince che la causa è l'amore allora questa satira è molto particolare.
  • Francesco Andrea Maiello il 06/03/2014 12:01
    Il guaio serio, cara Loretta, è che faccio il medico da circa 40 anni (più di 1500 assistiti!) ed allora... o cambio Musa o cambio mestiere!!! In ogni caso il buonumore è meglio di tante medicine!
  • Francesco Andrea Maiello il 06/03/2014 07:37
    Cara Loretta e caro Michele, il cortisone, arma a doppio taglio per benefici e complicanze, è il farmaco più usato... dagli oncologi! Io l'ho usato per lenire i dolori dell'amore ma mi ha fatto venire l'ulcera... e per fortuna la mia Musa è un'esperta gastroenterologa!
  • loretta margherita citarei il 06/03/2014 06:27
    nn sapevo che il cortisone si usasse x espiare... poesia molto particolare

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0