accedi   |   crea nuovo account

Di quei giorni

Io
avvolto da questo bianco latte
morbido e allo stesso tempo pungente
l'eleganza dei giorni che ricordo
il ricordo di quella gente
che ricordo con tanto piacere...

la temperatura
che immancabilmente
saliva sempre il giorno della nascita,
strana, umana, ricorrenza,
e proprio nei giorni di vacanza...

l'estate
arrivava all'improvviso come un fulmine
e sembrava tendere all'infinito
tra le rocce e i boschi della nostra infanzia...

corre il mio io-bambino
avvolto da quel bianco latte
e dall'eleganza di quei giorni...

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 07/03/2014 14:27
    "corre il mio io-bambino"... che si fa nostalgia pur di ritrovar l'eleganza de la primiera età, ove tutto è sereno, ove tutto è allegro... ADORABILE SEQUELA MIRABILMENTE FORGIATA

1 commenti:

  • loretta margherita citarei il 07/03/2014 16:39
    bellissimo ricordo della purezza infantile, quando la malizia nn intaccava l'animo, bellissima frivolus

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0