accedi   |   crea nuovo account

È bello immaginare

I giorni appesi alle unghie,
tra le dita divaricate a grata
dinanzi alle pupille,
gocciolano sull'impiantito
caotici, ingannevoli e inutili
come asfittiche larve oceaniche.
Il tempo vocifera ingarbugliato
di flussi umani in cui gli elettrodi
sono la nascita e la morte
e gli elettroni hanno occhi e lingua
per guardare e parlare, ma non possono ascoltare.
Sono stanco di questi giorni, di questo tempo.
Basta solo una punta di coraggio
per andare in un luogo piú distante
di Betelgeuse o di Aldebaran, cioé dentro di me
e perdere l'orientamento come sussurra il vento del nord.

Provo a immaginare.
La mia polpa rossa, bianca, gialla,
come i colori dell'aurora, si lubrifica di sensazioni.
Il mio cranio schedato e imbottito
si scoperchia mentre il cervello
si spalma fosforescente sull'autostrada
con tutte la sua ingombrante ragionevolezza.

Mi piace fantasticare.
Mi sciolgo, m'infiltro tra le pieghe della coscienza
oltre i limiti dell'insoddisfazione umana,
come un iceberg surriscaldato,
finalmente irreale, leggero come l'assenza,
saturo di assoluta divina consapevolezza
in un brivido sconfinato e assurdo
come un germe embrionario
in uno spazio senza gabbie e senza minuti.

Il mio sangue ebbro sorride a queste fantasticherie.
Mi piace ascoltare il vento del nord.
È bello immaginare.

 

l'autore Sergio Basciu ha riportato queste note sull'opera

Parlo della scintilla intrappolata dentro di noi


2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 18/10/2016 11:32
    SE fusse stata più breve, e se po' di' anco de più, la classificherei bellissima.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/03/2014 12:04
    è molto bella Sergio.. ma stai servendo un piatto.. ad un mondo che ha perso la sua fantasia... e non si riconosce più nella bellezza dell'immaginare...
    ...
    come dici... la velocità della luce...è una tartaruga... rispetto alla velocità del pensiero.. vedi ora son qua a commentarti.. fra un decimo di secondo sono in un'altra galassia.. a cucinarmi.. un piatto di spaghetti al pesto...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0