accedi   |   crea nuovo account

Sprecato

Rametto di mimosa pendente
sballottato dal vento
donna scalza
sulle rive dell'oceano
affonda i suoi passi nelle sabbia
come colpe e vergogne
che non ha
vestita della sua pelle nuda
e da disumani lividi,
solo una collana di perle sporche
sbava
e stona
l'insieme armonico
di una rosa
carnosa,
perfetta.

L'andamento incerto
di chi ha amato troppo
di chi ha sofferto per niente
sopportato ingiustamente.

Perché a volte il cuore che troppo sa
si confonde
e sbaglia strada,
così si impara a dire di no
ad essere anche un po' stronze
a non scambiare per luci le ombre,
a cogliere il meglio di sé
prima che lo faccia qualcun altro per te.

Perché la donna delle tempeste lo sa:
tutto ciò che ti viene preso
è rubato,
sprecato...

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • loretta zoppi il 08/03/2014 20:05
    È propriocosi', dobbiamo cambiare strada e non permettere che ci vengano a rubare la vita, sprecandola. Testo interessante e intelligente, avrei preferito fosse sgombro da termini forti, ma non posso non dire che hanno il loro effetto.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0