username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Passeggiando di notte nel parco

s'immola al buio
l'ombra verde
del profumato tiglio
ai cui rami
sembrano aggrapparsi
i pensieri della notte.

La luna in cielo
pettina i lunghi capelli
sciogliendo nodi
polvere di sogni
piove sulle anime stanche
abbandonate al sonno.

Cammino sul viale
sassoso del parco
sosto qualche attimo
accanto al lampione amico.

Tremula e discreta
è la sua luce
nell'illuminare
la panchina orfana d'amanti...

tremula e discreta
è la mia assurda speranza
nell'attesa dell'amore
come una candela accesa
in una cattedrale
arde e si consuma.

Eppure
questa notte
maestosa nell'immensità
del suo silenzio
è come
una dolce canzone:
più la guardo
più si scioglie
la mia disperazione

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

10 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/03/2014 17:55
    Incantevoli le immagini suggerite dalla tua poesia struggente e malinconica anche se chiude con una nota di speranza... questa notte...è come una dolce canzoneiù la guardo più si scioglie la mia disperazione.
  • Sergio Basciu il 09/03/2014 17:31
    <La luna in cielo pettina i lunghi capelli sciogliendo nodi polvere di sogni> bella.. belle immagini.. delicata, dolce.. anche se c'è un accenno di tristezza.. la notte è la cattedrale in cui si consuma l'attesa.. mi piace.. ciao
  • Anonimo il 09/03/2014 15:19
    I suoi pensieri sono eleganti per forma e contenuto.
  • Vincenzo Capitanucci il 09/03/2014 14:48
    sciogliere i nodi che si hanno dentro... camminando in un parco.. e la notte diventa cattedrale... cancellando in me... quell'orfana panchina di amanti...
    ...
    bellissima L'Or...
  • Nicola Lo Conte il 09/03/2014 14:30
    "tremula e discreta
    è la mia assurda speranza
    nell'attesa dell'amore
    come una candela accesa
    in una cattedrale
    arde e si consuma."
    Eppure mai disperare, visto che, l'amore, arriva, spesso, proprio quando muore la speranza.
  • Rocco Michele LETTINI il 09/03/2014 13:36
    Una passeggiata di serenità che invita a proseguirla per quanto di incantevole e di invitante hai decantato... FELICE DOMENICA LORY
  • Antonio Garganese il 09/03/2014 12:46
    Un'ombra di malinconia in una notte silenziosa, contiene sempre un bagliore di speranza. Bellissima poesia. Buona domenica.
  • Caterina Russotti il 09/03/2014 11:33
    Profumi ed immagini suggestive che allietano il cuore riportando pace e serenità.
    Stupenda.
  • loretta zoppi il 09/03/2014 09:29
    una passeggiata notturna ricca di metafore e sentimento. Molto apprezzate anche per il ricordo di antichi gesti d'amore vissuti in una panchina da adolescenti. Brava davvero
  • Centrone Stefano il 09/03/2014 09:00
    s'immola al buio
    l'ombra verde
    del profumato tiglio
    ai cui rami
    sembrano aggrapparsi
    i pensieri della notte.
    Questa sestina mi piace molto, ma non tolgo nessuna altra nota positiva al resto della poesia.
    Molto bella!!

4 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 10/03/2014 14:13
    Molto bella la chiusa, quasi disperata. Piaciuta.
  • Anonimo il 09/03/2014 18:23
    Scusami è uscita un'emoticon che io non ho messo.
  • gianni castagneri il 09/03/2014 16:55
    malinconica passeggiata dentro se stessi! bellissima!!
  • Anonimo il 09/03/2014 10:14
    Di notte, in sogni aperti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0