username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'inganno delle stelle

Sirio, Vega, Alfa Centauri, Aldebaran, Antares
e mille, mille altre stelle nel cielo,
quel cielo che era un dio, UR AN, per i Sumeri,
ANI per gli Hurriti, da cui deriva l'anima cioè
ANI MA, "generata dal cielo",
quel cielo così fittamente ingioiellato
è pura bellezza, magia, vertigine,
appare come insondabile ma incrollabile certezza
nella nostra provvisoria e caotica esistenza.
Ma l'inganno è universale.
L'impalcatura è sospesa sul vuoto.
Le stelle che guidano i nostri sentimenti,
che ci bisbigliano i versi da scrivere,
che brillano più intense nella felicità
e ci accarezzano tristi nell'infelicità,
non sono lassù dove le vediamo.
Dove si trova, se esiste ancora, Antares
i cui raggi impiegano 600 anni luce
per arrivare ai nostri occhi?
È un'illusione, una lusinga, un miraggio
eppure
non sufficiente per toglierci
la speranza,
la capacità di stupirci
e soprattutto quella di amare.

 

l'autore Sergio Basciu ha riportato queste note sull'opera

Il tema principale è l'ingannevole posizione delle stelle più lontane nella volta celeste..


1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 11/03/2014 16:26
    l'anima è un pezzo di cielo che abbiamo in noi... per completarla dobbiamo riaccendere le stelle... quante... chi dice sette... altri dieci... poco importa... quando si completa il numero si accende di luce tutto il firmamento... ed anche la notte splende come il giorno...

    ...
    Antares la rossa...è la mia come quella di tutti gli Scorpioni.. che suona quasi come un corpo... ionizzato o fatto di soli ioni...

    ...

    Molto bella Sergio... le stelle ci bisbigliano i versi da scrivere... non c'è frase più sublime e vera...

4 commenti:

  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 12/03/2014 15:37
    Hai pensato al Sole? Grazie a questa stella, c'è la vita.
  • loretta margherita citarei il 11/03/2014 19:27
    in viaggio fra le stelle piaciutissima
  • Giulia il 11/03/2014 18:16
    ''Ma l'inganno è universale.
    L'impalcatura è sospesa sul vuoto.''
    mentre le stelle ci richiamano dal lontano immobile, così caotiche, fasulle e così realmente vivi. Realtà che rivive in noi uomini che possiamo solo scrivere ed emozionarci dinnanzi alla maestosità del cielo. Complimenti, apprezzatissima
  • Sergio Basciu il 11/03/2014 16:43
    Grazie Vincenzo.. le stelle dall'inizio dei tempi solleticano il razionale e l'irrazionale, scienza e poesia, intelletto e cuore (come torna spesso il tema dualistico degli opposti) .. a proposito di Antares
    "AN TAR ISH significa 'Cielo unione-separazione Vita'.
    ISH TAR -che risulta da una lettura rovesciata- era dea della vita e della morte." Interessante... ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0