accedi   |   crea nuovo account

Quando

Quando dei bimbi
Il verso dolce di un pensiero
lo sguardo tenero e spaurito
... ricordo il grido.

Quando del filiale amore,
tenerezza di una carezza,
un odore venuto a caso...
... ricordo io il dolore

Quel pianto sommesso
di donna fallita
quello che mi urta sul naso
come uno schiaffo sul viso.

Proprio della poesia è sgomento, amore
Proprio della poesia è tenero cuore.

Sono uscita stamane.
Il lavoro mi attende consueto,
la cucina rivendica luce,
i bagni sono ancora da pulire,
le pratiche da sole non si sbrigano,
i figli disabili da soli non si vestono,
nel frigorifero c'è una crosta,
non ho visto se è formaggio...

... che poesia sta vita mia!

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 20/03/2014 09:35
    il bello il fianle... ironico forse, ma di grande speranza!

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 17/03/2014 08:21
    Grazie Gianni la tua sensibilit ti fa onore... un saluto carissimo
  • Gianni Spadavecchia il 14/03/2014 21:43
    Poesia è ciò che ci circonda,è vita in fin dei conti. E quale poesia più semplice e vera per descrivere la tua? Complimenti.
  • silvia leuzzi il 13/03/2014 08:56
    Grazie Fabio sei unico... non posso dirti altro... grazie
  • Fabio Magris il 12/03/2014 21:46
    La poesia non è sempre un insieme di cose belle, di sogni, talvolta è una sofferenza, un urlo, una devastazione... come la vita...
    La poesia trasmette, il lettore riceve.
    Devo dire che la tua trasmissione è una freccia, anzi un nugolo di frecce...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0