accedi   |   crea nuovo account

Un respiro

Seppur la brezza m'accarezzi
il volto, dolcemente
permeata nel profondo
sento la solitudine.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 18/03/2014 06:59
    La solitudine intesa come componente essenziale della natura, un piccolo nocciolo che a volte fa male, altre volte ci fa sentire unici. In questa breve poesia è sofferenza, lambita (oserei dire alleviata) da una leggera brezza.
  • Caterina Russotti il 17/03/2014 18:21
    Un vento che soffia e ci accarezza, cullandoci nella nostra solitudine. Bella
  • Anonimo il 17/03/2014 16:40
    L'amore come respiro: entra ed esce sempre in libertà. Ciao

1 commenti:

  • Alexis Blondel il 17/03/2014 20:04
    Frangio, forse la mia poesia è ambigua ed è vero che ognuno è libero di interpretare a modo suo, ma come fai a vedere ciò in questi quattro versi? Mah... Grazie comunque per il commento a entrambi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0