accedi   |   crea nuovo account

Ai minatori dell'anima

Vivendo l'inferno
dei sepolti vivi

millenni
di minatori
nel disseppellire tesori

hanno lasciato nelle Tue buie gallerie

il loro cuor in oro

ora
che sei a cielo aperto
anima-miniera

e
nelle vene del Tuo corpo
scorre la luce del sole

non senti sul Tuo viso
scendere
la grazia di una mano femminile

ricami d'emozione
a ricucir ferite

e
salir il furor di un tuono maschile
a riaccendere le stelle del Tuo paradiso

fremito
di terra
ha
il loro pozzo profondo

vertiginoso
il canto

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

un saluto a cari Amici.. che per quieto vivere si sono re-legati per sfuggir a cretini e beccamorti... in galleria...


6
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 20/03/2014 21:06
    Nelle vene del tuo corpo il sole... ricami d'emozione.. fremito di terra.. vertiginoso canto... immagini molto belle.. usuale maestria e scorrevolezza... what's else?... bravo
  • Anonimo il 20/03/2014 20:02
    Sublimi versi Vincenzo meravigliosa sei unico!!!

  • Caterina Russotti il 20/03/2014 17:42
    Un bellissimo saluto con meravigliosi versi a dedica degli amici che continuano a leggere con l'animo poetico... Bravo Vincenzo.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/03/2014 08:11
    UNA DEDICA SGORGATA CON AVVEDUTEZZA IN VERSI CHE LASCIANO NELL'INCANTO DI ricami d'emozione IMBASTITI da un'anima-miniera CHE ENCOMIA LO TUO vertiginoso canto...
    FELICE GIORNATA VINCENZO

2 commenti:

  • Anonimo il 20/03/2014 19:07
    Incantevoli versi di un'anima-miniera scritti con maestria e sensibilità.
  • karen tognini il 20/03/2014 14:13
    Bella e scritta come solo tu sai fare... con intelligenza ed infinita sensibilità... ora
    che sei a cielo aperto
    anima-miniera

    e
    nelle vene del Tuo corpo
    scorre la luce del sole

    non senti sul Tuo viso
    scendere
    la grazia di una mano femminile

    ricami d'emozione
    a ricucir ferite

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0