PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ucronìa

ciao
è un piacere riaverti qui
sai, non ci speravo più
dopo quella mail e
quella instancabile segreteria telefonica
sì, sarebbe stato difficile dimenticare...
prenoto un tavolo per due, dalla Manuelina
se vuoi
certo, andiamo con la mia clio RS
avrà i suoi anni ma ruggisce ancora
in dieci minuti arriviamo, e
sceglierai tu come sempre, ok?
c'è giusto il tramonto con la nuance che t'assomiglia
no, non cambiar vestito, non cambiare mai
non cambi mai
come al solito, fai parlare sempre me
però, se devi andare
non importa
sarebbe stato un piacere, riaverti
ancora qui
grazie lo stesso
ciao

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 23/03/2014 02:13
    Un ritorno di fiamma inaspettato, accolto da un sincero saluto e qualche timido invito.
  • loretta margherita citarei il 22/03/2014 19:06
    bella poesia molto originale ciao ignazio tvb

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0