username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

In perdita

Sono un sopravvissuto da niente
un sopravvissuto di carta
vinta anche questa guerra
e nessuna medaglia
pronto per un'altra battaglia.
Sull'autostrada dei morti da vivi
vedi scintillare speranze
ma sono solo geneticamente modificati organismi
non c'è più niente da fare
per tenere a bada le frange più ostili
stupide ribellioni giovanili
che iniziano ad invecchiare
e a soffrire.

Sopravvivere ad un niente
mentre faccio un frontale con un altro maschio
sul fondale melmoso
di una vita così così
il primo che passa mi piglia e mi porta via
usare
usato
l'importante
alla fine dei conti
è non essere in perdita.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • silvia leuzzi il 01/04/2014 12:52
    ma che belle ste tue nipotino mio... oggi poi questa tua poesia sembra rappresentarmi..
  • frivolous b. il 01/04/2014 09:08
    ... sai cosa l'essere in perdita in sè non è una gran brutta cosa... capita! l'importante è che le "perdite" insegnino a crescere...@Vincent bà magari è solo la primavera!
  • AlfaCentauri il 28/03/2014 17:37
    alloraaaaaaaaaaaaaaaaaaa... e che ti frega!
    E ZITTO... SENTI CHE SILENZIO!
  • vincent corbo il 28/03/2014 17:34
    No... non mi mancano i commenti... vedo che in generale si commenta molto meno.
  • AlfaCentauri il 28/03/2014 17:28
    @ per corbo
    (scusa friv se ti invado)
    -la sensazione di "PACE" è ILLUSORIA; leggo ancora ogni giorno veleni e allusioni
    -se ti mancano alcuni commenti e ora nn te li fanno più che ti importa? VUOL dire che erano falsi!
  • AlfaCentauri il 28/03/2014 09:49
    mmmhhh... quel finale che apparentemente sia in crescendo, a me nn fa tornare i conti! è GIà così orribile la parola usato e usare... che io mi sentirei in perditissima! CIAO!
  • vincent corbo il 28/03/2014 06:55
    Una vita così così... mi sa che siamo tutti in perdita, compreso PR, il nostro sito dove non si commenta più, dove non si litiga più.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0