accedi   |   crea nuovo account

Il parapetto

Vorrei
che fosse
una carezza nel petto

e
non una chiusa

frusta di dolore

a farti scavalcare
il parapetto

di
un ultimo verso

dove
l'infinito
di una poesia

si estingue

lasciandoti
per un attimo
sola

a
contemplar

l'amore

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 24/03/2014 07:13
    Bellissima.. solito mirabile equilibrio ritmico e musicale.. la poesia che attira con la carezza per farsi leggere fino in fondo dove rimane solo il gusto dell'amore.. mi piace
  • Rocco Michele LETTINI il 24/03/2014 04:49
    Una sequela mirabile nell'originalità e nel carisma letterario del Capitanucci... SERENA SETTIMANA

2 commenti:

  • karen tognini il 24/03/2014 09:02
    Stupenda Vincenzo... tutti lo vorremmo... l'infinito
    di una poesia

    si estingue

    lasciandoti
    per un attimo
    sola

    a
    contemplar

    l'amore
  • loretta margherita citarei il 24/03/2014 04:59
    bellissima. dolci versi, cap

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0