accedi   |   crea nuovo account

L'amante del sole

Lo scovi
perché la luce non arriva
se non la vai a trovare

nella solitudine
della paura

nella ribellione
ad una regola sbagliata.

Una risata, tu che lo sai fare
risposta ad un pianto un po' celato

chiedere di abbracciare il cielo
e star coi piedi in terra

la modestia di un bacio non richiesto
ha gran valore
ed è comunque casto.

 

1
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 06/04/2014 22:38
    Chi ama il sole, ama la vita, ama il confronto e la ribellione. La risata serve a sconfiggere il male, come il vento di tramontana, freddo e pungente, che pulisce il cielo dalle nuvole nere. Bella Antò
  • Raffaele Arena il 25/03/2014 21:06
    Come spesso accade nelle tue poesie, l'aspetto romantico che e' in te esce semplicemente delicato, col massimo rispetto del gentil sesso, e quedto ti fa' onore. Un caloroso saluto.
  • Caterina Russotti il 25/03/2014 20:49
    Davvero molto bella.. invita a non mollare mai è guardare sempre il alto, fino a raggiungere il sole.

3 commenti:

  • Anonimo il 08/04/2014 17:15
    Molto bella, profonda e condivisa questa tua.

    Bravo Antò!
  • Ugo Mastrogiovanni il 02/04/2014 10:32
    Il poeta vede nelle immagini usate una sorta di augurio per un futuro radioso e i suoi versi lo celebrano alla perfezione
  • Chira il 25/03/2014 16:07
    Si Antonio, quando l'ombra della vita ci fiacca si anela la luce: la si trova per forza di volontà, o con la preghiera, insomma ognuno ha il suo modo per abbracciare e baciare il sole.
    Poesia e positivià sempre, con te! Grazie.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0