PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di là

Di là i fuochi all'imbrunire
in principio come in fine
sono pioggia di cenere

l'estasi-tracciata appena
smorfia incantevole e immortale-
traslucida ad est
solitaria infante

l'ombra assottigliata contempla
la fine del mondo indotto
in grembo al fulmine
essa si perde
di là da se stessa
essa vive

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • augusto villa il 28/03/2014 23:08
    Bella e graziosa... Inconfondibile il tuo stile...
    Ciao Laura!... bravaaaa!!! -----
  • Samuele Scagliarini il 25/03/2014 14:16
    È sempre un grandissimo piacere leggere le tue poesie e seguire il sole nelle tue parole, le ombre che disegna sui tuoi giorni.
    ... I primi tre versi li adoro...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0