PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mini era di una vita

Quando scesi in miniera
vidi solo
vecchi minatori
dal volto buio

e
chiesi

dove sono i giovani

siamo noi
mi risposero in coro

qui
si invecchia veloci

 

5
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 29/03/2014 09:21
    Straordinaria che lascia senza fiato e fa riflettere sulle ingiustizie della vita. Complimenti vivissimi!
  • Anonimo il 28/03/2014 21:48
    Sono parole che fanno riflettere e creano uno stato di tristezza... Sublime Vincenzo stupendi versi!!!
  • roberto caterina il 28/03/2014 07:58
    La miniera che invecchia e fa invecchiare velocemente rappresenta il volto buio del lavoro di cui oggi poco si parla e che solo fino a qualche anno fa poteva coinvolgerci personalmente in quanto italiani (penso al Belgio). Hai fatto bene a ricordarlo.
  • Caterina Russotti il 28/03/2014 06:02
    Già, invecchia colui che lavora nelle miniere, non conoscendo il giorno... Invecchiano i giovani del giorno d'oggi che non conoscono la luce del sole che gli appartiene. Stupenda
  • Rocco Michele LETTINI il 28/03/2014 05:19
    Racchiusi nell'oscurità si invecchia veloci... Una grandiosa poesia... Piaciuto il tuo discendere in miniera... solo da Te Vincenzo tanta diligente e pura originalità nel sentimento...

4 commenti:

  • Anna G. Mormina il 28/03/2014 12:14
    Caro Vincenzo... rattrista molto questa tua poesia... hai ragione, il lavoro del minatore (e non solo quello), fa invecchiare velocemente... là sotto non entra quel raggio di Luce che ci da Gioia IMMENSA...
    BUONA GIORNATA VINCENZO...
  • loretta margherita citarei il 28/03/2014 11:36
    toccante.. e quanti di loro nn hanno più rivisto l'alba, bravo cap
  • karen tognini il 28/03/2014 08:07
    Stupenda Vincenzo... doppi sensi che fan di questa poesia una vera perla nera...

    Si invecchia nella miniera dove si lavora duramente quasi al buio...
    Ma si invecchia anche se il cervello è oscurato dalla luce dell'anima...
  • gianni castagneri il 28/03/2014 05:45
    parole che fanno pensare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0