username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Separazione

Mi giro
fino a che
lo sguardo
non può più
averti.
L'incanto
si spezza
ancora
ogni volta
sempre.
Euridice
continua
a sognare
il suo Orfeo.

 

0
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luigi castiello il 06/04/2014 00:31
    ma che bella!!!!
    Veramente complimenti, pochi versi, ma significativi!
    apprezzata e immortalata, a presto
  • salvatore maurici il 05/04/2014 19:20
    Euridice è sempre in attesa; la modernità oggi vuole che si muova, che vada a stanare l'Orfeo addormentato, È l'incanto dell'amore continua ancora, si sono spostati un po' i modi di viverlo. Brava Chira, bella piesia
  • Anonimo il 29/03/2014 11:13
    Tra sogno e realtà l'amore.
    Breve, elegante, nostalgica.
    Bene.
  • Rocco Michele LETTINI il 29/03/2014 10:35
    Un diligente versicolato pregno di adorabile "pensiero" sapientemente espresso. LA MIA LODE CHIRA.
  • roberto caterina il 29/03/2014 10:20
    Mi piace questa ripresa del mito in chiave di sogno di Euridice e in effetti la musica di Orfeo ha la funzione di permettere al sogno di esistere.

2 commenti:

  • Anonimo il 30/03/2014 07:46
    Una poesia d'amore nostalgico che profuma di sogno. Molto bella!
  • loretta margherita citarei il 29/03/2014 18:35
    ma euride è morta, come questo amore, bella chira tvb

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0