accedi   |   crea nuovo account

Silenzio

Come Belva Feroce
trattenuta al suolo
da gabbie orribili
sbranare i tuoi sentimenti
ruggendo ferita
lacerando il silenzio
che rimbomba dentro di me
Voglio voci agitate
che anestetizzino
questo doloroso rumore

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0