PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

C'erano cammelli

Ho scritto una poesia
ma non me la ricordo più
parlava di cammelli
che facevano i ribelli
e volevano infilare i loro uccelli
bellicosi e poco belli
Gli uomini brutti e puzzolenti
le donne belle e col profumo
le donne si atteggiano dai tacchi al culo
poi anche dalla passera ai denti
ero banale
sarò banale
sono un cane
affogatemi nel canale
chiuderò un occhio
ma il dj ha la voce da finocchio
era quello che lanciò il mio gruppo
l'ho riconosciuto, che pessimo sviluppo
mi sta ancora sul cazzo
mette solo canzoni di merda
ma io dovrei essere sul materasso
e coprirmi con la coperta

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0