PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poeti

Nella notte sogno il crimine
di una gioia un po' speciale
metamorfosi gravitazionali
che si uniscono sui nostri guanciali
Di sudore di fogli fitti
E di odori di libri mai morti
Di stelle polari e non
Di melense stagioni trascorse
Guardate e sedute
Passate ed andate
Nei nostri alveari
Nei grovigli di carne fresca
Che noi mescoliamo
Ladri di emozioni
Briganti d'amore
che solo amore possono dare
Che solo amore sappiamo dare

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/04/2014 06:20
    Hi deecantato il travagli dei poeti... Fantastica sequela.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0