username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'ambiguo scarafaggio

Zampe ferrate
hanno aculei strani,
unghie lunghe
che s'aggrappano alla carne.
Non lasciano andare,
chiaman casa la tua cute,
fan la radice nell'ignaro e,
se provi a strapparle,
traforano l'inconscio.
L'istante alimenta
e il futuro non cancella,
sconosciuto scarafaggio
dimora in te
per l'unico eterno
principio:
non puoi eliminare
la tua
compagnia

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Alessandro il 15/04/2014 23:02
    Versi filosofici dai presupposti kafkiani. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0