username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'Apertura Eterna

Non ci sono occhi

né troppo piccoli
né immensamente grandi

per non guardare con attrazione le stelle del cielo

mentre dentro
di Te
una morsa di vertigini
accompagna
con vigore esplosivo
un scintillio di luci
alla porta del Tuo cuore

si apre

un varco
di vita
in un attimo d'anima

nel non frontiera
percepisci
il non limite

l'ancor più grande dell'infinito
è
una voragine di Onnipresenze
fluttuante
in un mare di Eterno Amore

essendo privo di tempo e di spazio

vedi

portato in sole
da due onde di gioia

l'inesistenza della Tua nascita e della Tua morte danzare sui flutti

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/04/2014 07:22
    "nel non frontiera
    percepisci
    il non limite"

    SOLO DA TE L'IMMENSO DAL CUORE... LA LUCE CHE ILLUMINA...

2 commenti:

  • Anonimo il 14/04/2014 09:09
    Hai ragione Vincè, ogni cosa piccola, è immensa se vista col cuore...
    Mitico!
  • Anonimo il 14/04/2014 07:49
    l'immenso visto con il cuore... il cuore non ha limite va oltre... grande vincenzo un abbraccio ed ogni bene

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0