PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Polvere di stelle

Fiamme.
Il cielo color fuoco brucia,
Perde la mia anima,
Sconfigge i miei inutili tentativi.
I sogni erano stelle.
Ora le stelle son cadute.
E al suolo freddo e scuro,
Si spengono.

Al funerale nessuno.
Nessuno sa che oggi,
In marzo, in primavera
Tutto è finito.
La morte ha baciato
I sogni, le stelle.

Non temo d'altronde;
Ho nascosto, rubato
La polvere, la cenere, il ricordo
Delle mie stelle.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • manuela tosti il 18/10/2014 23:51
    bella poesia, soprattutto quando dici dei sogni comparati alle stelle, ed alla morte che li ha baciati, complimenti, avanti così