accedi   |   crea nuovo account

Nuvole

Di un cuore che continuamente si crea illusioni non ti fidare ma amalo.
Il suo pensiero provoca l'infinito ma appena potrebbe comprendere quanto destinata la sua anima sia ad avvolgere la tua.
Prima invitando il cielo a piovere, affinchè anche i miei umori sgorgassero e si confondessero con i suoi, regnava l'arida indifferenza divina.
Ora che rumorosamente lacrima, un semplice bacio materno su una pura fronte di un neonato chiarisce i miei dolori e trasparenti scivolano i miei pensieri.

Valencia, agosto 2002

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 23/10/2016 11:35
    splendida... complimenti.

4 commenti:

  • Ivan Benassi il 17/09/2007 23:42
    Componimento poetico, forma discutibile, ma contenuti molto belli.
  • laura cuppone il 17/09/2007 22:48
    amare le debolezze.. perchè talvolta più pure delle certezze...
    chi si illude continuamente.. ama continuamente... senza remore..
    È bello "credere" no?
    s'apprezza poi la semplicità e un bacio sulla fronte...
    ciao L
  • Riccardo Brumana il 17/09/2007 12:57
    avrei curato di più la struttura... contenuto profondo e poetico. bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0