PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un incontro virtuale

Ti ho sognato
nel giardino di rose
senza spine
color della tua pelle.
Ti ho baciato
sull'argine del fiume
e la piena
che non fa dolore.
Sei fuggita
come in alto mare
dalla spiaggia
come dal mio cuore.
Poi ti fermi
immobile respiro
corri al faro
luce del sollievo.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 17/04/2014 10:45
    Un incontro, forse scaturito da un desiderio o da una realtà virtuale, con tutti i suoi momenti che segnano il coinvolgimento, nelle varie tappe.
    Molto bella!
  • Rocco Michele LETTINI il 17/04/2014 09:44
    Un incontro virtuale intriso di romanticismo... Strofe sentimentalmente da favola... SERENA PASQUA ERNESTO...

2 commenti:

  • Alessandro il 17/04/2014 19:24
    Il giardino e il mare, due elementi che ben si sposano al romanticismo, qui uniti.
  • ernesto musiari il 17/04/2014 10:17
    grazie Rocco, anche a te tanti auguri di buona Pasqua.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0