accedi   |   crea nuovo account

Il lume romantico

Ci sono quattro argomenti di cui l'uomo non sa praticamente nulla

Dio
anche se gli parla tutti i giorni

l'Anima
anche se l'accarezza tutti i giorni

il Mondo
anche se lo vede tutti i giorni

e
la Donna
anche se la respira tutti i giorni

eppur non fa altro che parlar di questi concetti come se fossero una questua indispensabile al fabbisogno sognante del suo vivere

al suo essere uomo di Terra e Fabbro
occorre
il cielo ed il mantice di un candela romantica

sperando che la Donna attraverso l'Amore gli mostri le scintille musicali del Mondo in un altro tono di luce

che il Mondo gli rilevi il fuoco sottogiacente
dell'Anima

e
l'Anima
come una immensa Fucina
lo trasporti nel Vulcanico Volto di Dio

un Viso infinito
seppur diviso e suddiviso in mille fulmini e fiammelle

così simile
al volto
della Sua Anima

così simile
al volto del Suo Mondo

così simile
al viso della Donna che ama

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/04/2014 05:43
    Ho apprezzato una sequela poetica... costrutta nel romantico e nel più sincero sentimento... IL MIO ENCOMIO E LA MIA LIETA GIORNATA

2 commenti:

  • Marhiel Mellis il 18/04/2014 11:55
    Splendida concettuale argomentazione filosofica al rivisitare pensieri umani... ma la chiusa è spettacolo ove ogni elemento infine a mio parere si completa concreto! Grandiosa opera caro Vincenzo!
  • karen tognini il 18/04/2014 08:54
    Molto molto bella Vincenzo...
    Ci sarebbe tanto da dire ma Tu sai che sono di poche parole...
    Solo comunque l'AMORE ricollega il Tutto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0