PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La valle dei pianti

Non sono più persone
ma profili
spazzatura di mercato
ed il rispetto tra gli uomini viene meno
il cinismo avanza a lunghi passi
e la teoria non corrisponde ai fatti.
È tutta una fotografia
ormai ci si diverte in base alle mode
alle convenzioni sociali
e ci priviamo delle gioie dai sorrisi più puri
e la società piega solo i più deboli.

Lasciatemi in solitudine nella valle dei pianti
nel dir cose oneste e giuste per far felice noi stessi.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/04/2014 00:44
    Un distico di chiusa: E_N_C_O_M_I_A_B_I_L_E... perché sincero...

3 commenti:

  • silvana capelli il 04/01/2015 19:25
    In questa tua c'è del vero, il bene e il male; ma una foresta cresce senza far rumore sai?
    bella riflessione.
  • Alessio il 30/12/2014 18:00
    Grazie Lara del tuo commento, in effetti non bisogna fare di tutta l'erba un fascio. Qualche volta le circostanze della vita ti portano a pensare a questo ma il bello è cambiar parere
  • Anonimo il 30/12/2014 16:08
    Generalizzare non è cosa giusta, secondo me... anche dietro quelli che tu chiami, giustamente, profili si può nascondere un'anima sola, debole. Complimenti comunque per come scrivi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0